Back
 

Hockey Club Milano

Emozioni in line

La storia

Una storia fatta di calore, di vittorie, di cadute e rivincite: HCM è questo e tanto altro. A partire dal 1995, quando Umberto Quintavalle rileva le quote di maggioranza della società, fino al secondo decennio degli anni 2000, vero e proprio periodo d’oro dell’hockey milanese. Uno sport su ghiaccio che però scalda i cuori di tifosi e appassionati, regalando gioie e soddisfazioni per la strada percorsa assieme. La storia è poi passata su pista, il cosiddetto hockey in line. Anche cambiando il campo e il materiale, il risultato non cambia: Hockey Club Milano Quanta nasce per trasmettere emozioni e passione.

I riconoscimenti

Il valore dell’attività è riconosciuto a livello cittadino, tanto da venire insignita dal Comune di Milano con l’Ambrogino d’oro nel 2014. È il coronamento di un sogno, il giusto premio di un percorso straordinario, fatto di successi irripetibili. Come il triplete, la vittoria dei tre principali tornei nazionali, ottenuto per tre annate consecutive: dal 2013 al 2015 è un vero e proprio dominio. Ma i successi non sono mai casuali, hanno sempre basi solide e radici profonde. Sono quelle costruite al tramonto degli anni ’90 dalla famiglia Quintavalle, con le stagioni difficili in serie B nei primi anni 2000, le promozioni e il ciclo di vittorie.  Grazie a questo percorso HCM diventa un punto di riferimento per l’hockey italiano, tanto a livello sportivo quanto societario.

Le vittorie

Il palmares recita 9 scudetti, 7 coppa Italia, 7 Supercoppe e 3 coppe FISR. Non sono però i numeri a rendere merito e onore alla squadra. È la sua storia, quella dei suoi tifosi che deve essere custodita e raccontata. Un esempio dentro e fuori dal campo, come dimostra il “progetto scuole” che si propone di portare l’hockey in-line tra i ragazzi di Milano e provincia. L’anima dell’HCM è quella sociale, dalle persone per le persone, a partire proprio dai giovani.